Il gruppo Cresci in Rete è un sistema imprenditoriale cui fanno parte aziende ed associazioni che operano in settori produttivi e sociali diversificati. Le aziende e le associazioni che ne fanno parte, pur mantenendo una autonomia amministrativa, sono condotti da un’unica logica imprenditoriale che costituisce, una rete di scambio di esperienze tra le imprese ed i professionisti che ne fanno parte.

 


Cresci in Rete rappresenta un sicuro punto riferimento per gli imprenditori che intendono migliorare i servizi della propria impresa, e per i datori di lavoro che fanno della qualità e della sicurezza una risorsa per la propria azienda.

Studia la sostenibilità della crescita socio-economica ed imprenditoriale, della Piccola e Medio Impresa Italiana, promuove iniziative e politiche aziendali volte ad innovare le stesse. Organizza a tal fine corsi di studio e di formazione, seminari di aggiornamento, convegni, conferenze tendenti ad affrontare le problematiche del sistema più importante dell'economia del paese, appunto quello della "Piccola, Media e Micro Impresa".

 

Tipicamente le nostre aree di competenza operativa sono:

  • La formazione continua del personale,
  • I servizi e le verifiche di legge per il mantenimento degli standard di salute igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • La progettazione e le autorizzazioni per le aziende sottoposte al rischio incendio;
  • La consulenza per il rilascio delle certificazioni ISO;
  • Il supporto logistico, tecnico ed amministrativo sul territorio nazionale per la realizzazione di lavori e servizi;
  • Le certificazioni riguardanti la sicurezza alimentare ed ambientale;
  • Analisi delle complessità e delle individuazioni aziendali;

 

 


LA STRUTTURA DEL GRUPPO CRESCI IN RETE:

 

ISPEL srl

(Istituto Prove e Verifiche Elettriche D.P.R. 462/01)

Il DPR 462/01, entrato in vigore il 23 gennaio 2002, stabilisce l’obbligo, del datore di lavoro, di far eseguire le verifiche periodiche o straordinarie sugli impianti elettrici, da parte di soggetti autorizzati quali le Aziende Sanitarie Provinciali competenti per territorio o gli Organismi Abilitati. La Ispel, autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico, effettua, in tutto il territorio nazionale, i controlli periodici e rilascia i verbali di verifica a termine di legge.Le principali tipologie di impianto soggetti a verifica si riassumono:

• Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche • Impianto di messa a terra • Impianti installati in luoghi con pericolo di esplosione.

 

ANCC srl

(Azienda Nazionale Controlli e Collaudi D.P.R. 162/99)

Il DPR 162/99 recepisce la Direttiva 95/16/CE ed , oltre a definire le procedure di valutazione della conformità per gli ascensori e per i loro componenti di sicurezza, sancisce l’obbligo di effettuare verifiche periodiche (e straordinarie) sugli stessi elevatori. La verifica deve essere eseguita da ingegneri della ASL o ARPA competente per territorio oppure di un organismo di certificazione autorizzato dal Ministero dello Sviluppo economico e notificato dalla Commissione europea. Il soggetto che ha eseguito la verifica periodica rilascia al proprietario, non che alla ditta incaricata della manutenzione, il verbale relativo e, ove negativo, ne comunica l’esito al competente ufficio comunale.

 

CESIM srl

(Servizi di formazione per le imprese)

Si tratta di una azienda che opera nel settore della formazione del personale. I corsi di aggiornamento trasferiscono competenze in armonia con la normativa vigente in atto.

 

ISIS scrl

(Istituto Italiano per la Sicurezza)

L'art.71 D. lgs. 81/08 Il D. Lgs. 81/08 e il DM 11 aprile 2011, prevedono una serie di adempimenti per le attrezzature di lavoro riportati nei commi 8 e 11 dell’art. 71. Le verifiche previste nell’allegato VII, si riferiscono ad Apparecchiature di sollevamento di cose e persone e Apparecchiature a pressione.